20/06/2021

CORONAVIRUS

Niente più controlli con l’alcoltest per evitare la diffusione del coronavirus

Il sospetto di guida in stato di ebbrezza sarà confermato da altri elementi

Ubriachi alla guida, scatta la denuncia. E patente ritirata

ROVIGO - Niente più controlli con l’alcoltest, spiega Infortunistica Consulting, per evitare la diffusione del coronavirus.

Il propagarsi del virus ha portato all’adozione di provvedimenti straordinari per limitare il contagio. Numerose restrizioni per quanto riguarda gli spostamenti delle persone, la circolazione dei mezzi e l’organizzazione di manifestazioni e concorsi. Per limitarne la diffusione, anche la Polizia Stradale e le Forze dell’ordine hanno nuovi protocolli da seguire.

Sono quindi sospesi gli accertamenti correlati ad alcoltest e la positività agli stupefacenti.

La Polizia Stradale e le altre Forze dell’ordine infiggeranno comunque sanzioni amministrative in presenza di «circostanze sintomatiche dell’esistenza dello stato di ebbrezza, desumibili in particolare dallo stato del soggetto e dalla condotta di guida» .

Il sospetto di guida in stato di ebbrezza può essere confermato da elementi come: l’alito vinoso, gli occhi rossi, il parlare in modo disconnesso, l’incapacità di stare in piedi o di camminare diritto, la perdita del senso di orientamento.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette