06/04/2020

ROVIGO

"Coronavirus, il Comune aiuti le famiglie che hanno pagato servizi sospesi"

Aretusini, capogruppo della Lega, invita la giunta a intervenire con contributi e sgravi

"Coronavirus, il Comune aiuti le famiglie che hanno pagato servizi sospesi"

ROVIGO - "Questa giunta, all'atto del suo insediamento, aveva annunciato che la sua priorità sarebbero stati i cittadini. Un intento lodevole che ora, potrà facilmente essere messo in pratica". L'invito arriva da Michele Aretusini, capogruppo della Lega in consiglio comunale. Aretusini si fa interprete dei problemi, delle difficoltà e delle istanze di cittadini, famiglie, esercenti e imprenditori che si trovano in difficoltà, oltre che in ansia per l'allarme legato al coronavirus.

"Credo - dice Aretusini - che il Comune potrebbe aiutare e sostenere economicamente, o con contributi diretti o con sgravi di vario tipo, quelle famiglie che, causa la sospensione dell'attività scolastica per due settimane, si trovano, di fatto, ad avere già pagato per servizi per cui di fatto non potranno usufruire. Penso, per esempio al costo delle mense scolastiche, pagato a inizio mese nonostante almeno due settimane di pasti che i ragazzi non consumeranno alla mensa bensì a casa".

"Un problema simile è quello del trasporto scolastico: mi domando se, in alternativa a contributi diretti o restituzione delle somme, non sarebbe possibile trovare il modo di scontare questi importi già pagati ma per i quali, di fatto, non è stato erogato il servizio corrispondente, dalle tariffe che le famiglie si troveranno a pagare per i medesimi servizi l'anno prossimo". Il tutto senza dimenticare piccole imprese ed esercenti. "Qui - conclude Aretusini - chiaramente, è più difficile parlare di importi e somme precise ma la percezione generale è che comunque l'economia ha avuto e avrà di che soffrire a causa della situazione in atto. Chiedo quindi al Comune se non sarebbe ipotizzabile e auspicabile, come segnale di buona volontà e vicinanza in questo momento difficile, una revisione a ribasso delle imposte per queste attività".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette