21/10/2020

ECOAMBIENTE

Mascherine e disinfettanti per tutelare i lavoratori dal coronavirus

Ecoambiente ha predisposto una sorta di piccolo prontuario di prevenzione

ROVIGO - Disinfettante, mascherine ed una serie di indicazioni igieniche: Ecoambiente ha predisposto una sorta di piccolo prontuario di prevenzione, a tutela dei propri lavoratori, inviando a ciascuno una lettera contenente, appunto, le “Misure di protezione per potenziale rischio Coronavirus”. A fronte della situazione di allarme generalizzato e delle preoccupazioni insorte anche nelle maestranze, infatti, l'azienda si è subito attivata per verificare situazioni di potenziale rischio per i propri lavoratori, ottenendo rassicurazioni da parte delle strutture competenti.

Insieme al medico aziendale, poi, sulla base delle linee guida regionali, modulate sulla propria specifica realtà operativa, ha scritto la lettera nella quale si indicano le buone prassi igieniche. La prima è la massima cura nell'igiene personale: lavarsi le mani con disinfettante, resa disponibile dall'azienda in formato dispenser in punti appositamente individuati, oppure acqua e sapone per almeno 30 secondi. Si invita, poi, ad evitare il contatto diretto con l'utenza, in particolare negli Ecocentri. In caso di tosse o starnuti, invece, l'invito è a mettersi davanti al viso un fazzoletto, da gettare poi in un cestino. Se raffreddati, il consiglio è di usare una mascherina, disponibile a richiesta. L'indicazione ulteriore è quella di utilizzare i dispenser di disinfettante collocati all'ingresso dell'azienda e di ogni cantiere, consiglio rivolto anche a clienti o fornitori. Infine, si invita a contattare il numero verde regionale 800 462340 chi ha frequentato negli ultimi 14 giorni i Comuni in cui si sono verificati dei casi, chi ha familiari conviventi che lavorano negli ospedali o si sono recati negli ultimi giorni per cure o visite in ospedali o strutture sanitarie, chi ha familiari che possano essere venuti a contatto con persone a rischio contagio e, in generale, qualsiasi altra situazione che si ritenga potenzialmente a rischio.

Nella lettera, a doppia firma del dottor Mohsen Hamzehian e dall'amministratore delegato Giancarlo Lovisari, si sottolinea come "è desiderio della direzione aziendale e del medico competente che tutti i lavoratori abbiano la diligenza di rispettare le misure di prevenzione descritte per la vostra tutela, delle vostre famiglie e della collettività in generale".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette