24/10/2020

ROVIGO

Lions Club Rovigo, progetto per la Pet Therapy

Si parlerà di Pet Therapy nel convegno organizzato sabato 22 febbraio dalle 9 all'Ulss 5

Lions Club Rovigo, progetto per la Pet Therapy

ROVIGO - Sabato 22 febbraio alle 9 si terrà, nell’aula magna della sede direzionale dell’Ulss 5 Polesana in via Tre Martiri 89 a Rovigo, il convegno propedeutico all’introduzione della Pet Therapy nelle strutture della nostra unità sociosanitaria. Il Lions Club Rovigo, organizzatore dell’evento col patrocinio del Comune di Rovigo e dell’Ordine dei Veterinari della provincia di Rovigo, da tempo sta lavorando per questo importante obiettivo.

"Siamo riusciti - spiega Luigi Marangoni, veterinario e presidente del sodalizio rodigino - a riunire tutte le figure necessarie affinché questa iniziativa possa finalmente diventare operativa, colmando quel vuoto che vedeva la nostra Ulss unica in Veneto a non offrire questo importante servizio. Saranno presenti i vertici della Unita socio sanitaria, l’amministrazione comunale, il presidente dell’Ordine dei Veterinari di Rovigo, i dirigenti del Centro di referenza nazionale per gli interventi assistiti con gli animali e i rappresentanti delle associazioni che già operano nella Pet Therapy. Un service a cui il Lions Rovigo tiene molto vista la storia che vede cadere proprio quest’anno il sessantesimo anniversario dalla fondazione del club di Rovigo e contemporaneamente anche il sessantesimo dalla fondazione del centro cani guida per ciechi dal Lions Club Italia".

La popolazione è invitata a partecipare a questo convegno per dare un supporto a questa importante iniziativa e per manifestare alle autorità civili e sanitarie il grande interesse che Rovigo ha verso questo essenziale strumento che , affiancando l’impegno dei nostri medici, porterà un grande beneficio nelle terapie per i nostri cari meno fortunati di noi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo