28/10/2020

ROVIGO

"Sicurezza, l'assessore Merlo ha dimenticato la Tassina"

Il consigliere di minoranza Rossini se la prende con la Merlo: "Non ha coinvolto la Tassina nel controllo di vicinato"

"Sicurezza, l'assessore Merlo ha dimenticato la Tassina"

ROVIGO - Il consigliere di minoranza Antonio Rossini attacca l'assessore Dina Merlo sulla questione del controllo di vicinato. "L’assessore Merlo, a differenza di altri assessori, ha un comportamento politicamente non adeguato, che si manifesta con un atteggiamento superficiale e non rispettoso verso il lavoro di amministratore che svolgo nell'opposizione in maniera propositiva e costruttiva - le parole di Rossini - un comportamento presumibilmente pregiudiziale e ideologico come ha dimostrato nei confronti del progetto del controllo di vicinato dove non ha minimamente coinvolto il quartiere Tassina pur sapendo che c’erano cittadini disponibili ad aderirvi come da lettere allegata di giugno e novembre 2019".

"Il dubbio atroce che mi viene è che avendo a giugno 2019 fatto da tramite alla richiesta scritta dei residenti nonché parlato personalmente all'assessore, e ne è seguita a ottobre 2019 la successiva richiesta con altra lettera per l’adesione e il coinvolgimento dei residenti della Tassina - le parole di Rossini - è che sia per motivi politici che non siano stati coinvolti al progetto di controllo di vicinato. All'assessore dà forse fastidio che a Rovigo, già dal gennaio 2017, sono stato il primo consigliere, circostanza nota in quanto più volte pubblicata nei giornali, a parlarne e a proporre il controllo di vicinato? Il sindaco Gaffeo, la cui disponibilità al dialogo e al confronto ho apprezzato in passato, accerti il perché di questo increscioso fatto in quanto sia il sottoscritto come consigliere, che i cittadini, meritano una risposta trasparente".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette