07/12/2021

LA RISPOSTA

"Prima bisogna rimediare a quanto (non) fatto dai governi precedenti"

Vanni Borsetto risponde al capogruppo della Lega, Michele Aretusini

"Proviamo a diminuire il costo del posteggio, per aiutare il commercio"

Vanni Borsetto, consigliere comunale del forum dei cittadini

06/02/2020 - 12:52

ROVIGO - "Credo che nessuno dica al Capogruppo della Lega Aretusini che il suo è ormai un disco rotto. Penso che in molti ambienti più vicini a lui che alla sinistra, dopo le parentesi targate Avezzù, Piva e Bergamin (sostenuta dal giovane Aretusini) il ritorno della Lega al Governo della città sia forse l’ultimo dei pensieri", così il consigliere di maggioranza Vanni Borsetto.

"Legittimo puntare il dito sull’agenda della giunta Gaffeo ma il consigliere Aretusini dovrebbe riflettere sull’origine dei molti rallentamenti che frenano l’operare della giunta in carica e scorrere il rosario degli omessi interventi, errori e/o omissioni tecnico-amministrativi (es: lodo Baldetti, ex piscina porta Adige, mancato finanziamento ex Maddalena, ex scalo merci, ecc.), delle centinaia di migliaia di euro non spese da parte dei governi cittadini della destra. Falle profonde per le quali occorre tempo a rimediare. E’ nella mente e nel cuore di questa maggioranza puntare su centro e frazioni. Occorre un disegno organico per il riordino della città a partire dal Piano del traffico con misure precise contro l’ormai cronico inquinamento atmosferico che colpisce l’intero nord Italia. Sono pochi ma vanno benissimo gli incentivi regionali sulla sostituzione delle caldaie ma ritengo riduttive quelle osservazioni dell’opposizione che trovano spesso sbocco sulla chiusura del Corso o meno, sulle  ZtL più o meno ampliate come che solo da questo si decretassero le sorti le sorti del commercio. Basta guardarsi attorno: in molte realtà (il più governate dalla destra) i centri sono vivi, i negozi aperti, i più con prodotti di nicchia. A Rovigo il multipiano va usato. Non servono grandi politiche ma giuste, mirate e se capita coraggiose. Solo così le saracinesche si rialzeranno. E’ chiaro che il ruolo delle frazioni rientra in questo disegno collegandole alla città e ai tratti ciclabili già esistenti".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette