22/10/2020

PALAZZO RONCALE

Rovigo ricorda il grande poeta: ecco tutti gli appuntamenti

Numerosi gli incontri legati a Dante Alighieri. Tra i nomi anche Massimo Cacciari

Rovigo nel segno di Dante Alighieri

ROVIGO - Una serie di incontri legati a Dante Alighieri. Dal 28 febbraio, a Palazzo Roncale, si darà vita ad un progetto dedicato a Dante e alla mitica “Quercia di Dante”, un albero possente che dominava il paesaggio del Delta del Po e che, secondo la tradizione, avrebbe concesso al Divin Poeta di ritrovare la strada perduta. In mostra, oltre ad una sezione documentaria sul mitico albero, le “Visioni dell’Inferno” con le opere di Gustave Dorè, Robert Rauscenberg e Brigitte Brand.

Ma oltre alla mostra ci saranno una serie di eventi collaterali e di conferenze. Una delle quali tenuta dal professor, ed ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari. La prima sarà tenuta dal professor Leopoldo Benacchio: “Dante guarda il cielo”, giovedì 5 marzo, alle 17,30 in Accademia dei Concordi. Leopoldo Benacchio è socio dell’Accademia dei Concordi ed è stato professore ordinario all’Osservatorio astronomico di Padova. Nella sua carriera si è dedicato alla divulgazione a tutti i livelli della scienza. La conferenza sarà incentrata sulla visione del cielo e dell’astronomia che si aveva ai tempi di Dante così come è descritta nella Divina Commedia.

Quindi il professor Marco Santagata con “La politica, l’esilio, e il ‘poema sacro”: come nasce un profeta”, il 13 marzo, alle 17.30 a Palazzo Roncale. Marco Santagata è uno scrittore, critico letterario e docente all’università di Pisa, dove insegna letteratura italiana. E’ uno dei massimi esperti di Dante e di Petrarca. Quindi il professor Francesco Parisi con “La fortuna di Dante nella grafica europea dal neoclassicismo agli albori del modernismo”, giovedì 26 marzo, alle 17.30 a Palazzo Roncale. Francesco Parisi, curatore di importanti mostre, è docente di tecniche incisorie all’Accademia di Belle arti di Macerata. E’ autore di saggi e articoli sulla storia della grafica italiana ed europea.

A seguire Mauro Carrera con “La Divina Commedia di Dorè. L’aldilà nell’immaginario collettivo moderno”, giovedì 23 aprile, alle 17.30 a Palazzo Roncale. Mauro Carrera è laureato in antropologia culturale ed estetica all’università di Perugia. Ha tenuto conferenze ed interventi nelle principali università italiane. E’ un appassionato bibliofilo e collezionista. Sono di sua proprietà le 70 incisioni di Doré che saranno esposte in mostra. Tra le sue pubblicazioni inerenti al tema della Divina Commedia ricordiamo la mostra “Divina Commedia. Le visioni di Doré, Scaramuzza e Nattini”.

E ancora: Massimo Cacciari con “Dante profeta”, martedì 26 maggio alle 17.30 a Palazzo Roncale. Massimo Cacciari è filosofo, accademico, saggista e politico italiano. Ha ricevuto per la sua ricerca accademica 3 lauree honoris causa e numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero.

Oltre a queste 5 conferenze il 25 marzo sarà organizzato dalla società Dante Alighieri-comitato di Rovigo una mattinata definita “Dante dì” che vedrà il coinvolgimento delle scuole del territorio del Polesine sul tema dell’Inferno di Dante.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo