20/10/2020

ARBITRATO

Vince Consvipo, la Provincia dovrà saldare il maxi debito

Palazzo Celio dovrà versale le sue quote, è questa la decisione del collegio arbitrale

1500 euro di rimborso spese

ROVIGO - Provincia sconfitta all'arbitrato con il Consvipo. Giovedì 9 gennaio il collegio arbitrale che doveva decidere sulla controversia fra Consorzio di sviluppo e Provincia di Rovigo per la possibilità di recesso o meno di palazzo Celio dal Consvipo, ha dato ragione all'ente che da alcune settimane è senza cda ed è nell'occhio del ciclone per via della richiesta di molti sindaci di una sua liquidazione.

L'arbitrato era stato chiesto nella primavera 2018 per fare chiarezza sulla possibilità di recesso da parte della Provincia e sulle quote di palazzo Celio dovute all'ente stesso. Il collegio presieduto da Antonella Basso ha stabilito che la Provincia fa ancora parte del Consvipo, e che quindi dovrà versare la quota di 264mila euro relativa all'anno 2017 (e allo stesso modo, quindi, dovrà versare le quote 2018 e 2019). Inoltre palazzo Celio dovrà anche pagare le spese legali.

Una sconfitta che riporta in primo piano lo scontro fra i Comuni polesani per la chiusura del Consorzio. Nei prossimi giorni si terrà una nuova assemblea dei sindaci per la nomina del nuovo cda (la nomina spetta al presidente dell'assemblea Ivan Dall'Ara, presidente della Provincia), il mandato che sarà dato al nuovo cda potrebbe essere proprio quello di individuare la strada perla liquidazione dell'ente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette