Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

IN 3 MINUTI - 20/06/22

AGGREDISCE L’EX DATORE DI LAVORO E STRANGOLA LA MOGLIE 

Mattinata di paura a Porto Viro, in pieno centro. Qui, un uomo di 51 ammo intorno alle 10 del mattino, ha pestato all'esterno di un bar, l'ex datore di lavoro, col quale c’erano dissapori in seguito alla cessazione del rapporto di dipendenza; arrivato a casa, la sua furia si è indirizzata anche contro la moglie, per motivi ancora non chiari. La donna è stata strangolata. Entrambe le vittime della furibonda aggressione sono state portate in ospedale a Rovigo. Hanno ferite e traumi, ma non sarebbero, per fortuna, in pericolo di vita. Il 51enne è stato arrestato, in flagranza, con la pesantissima ipotesi di reato di duplice tentato omicidio.

NONNI “ARMATI” CONTRO LE TRUFFE 

Continua l’attività di sensibilizzazione di Aspiag Service, concessionaria del marchio Despar per il Triveneto, l’Emilia-Romagna e la Lombardia, e della questura di Rovigo sul fenomeno delle truffe. Nell’ambito della campagna “Truffe Impariamo a riconoscere il problema per agire in sicurezza”, nella mattinata di lunedì 20 giugno al punto vendita Interspar Viale Porta Po a Rovigo è stato infatti allestito un punto informativo della Polizia di Stato. I poliziotti hanno fornito informazioni e distribuito ai cittadini opuscoli informativi che hanno il compito di creare consapevolezza, dare indicazioni pratiche e ricordare i numeri utili.

 

SICCITA’ E CALDO AFRICANO PER ALTRI 10 GIORNI 

L’imponente e precoce ondata di caldo africano, che ha stabilito nuovi record di temperatura massima tra Spagna ( 44°C in Andalusia), Francia ( 42.8°C a Biarritz) e Mitteleuropa ( 39.2°C in Germania  a Cottbus - record dal 1888 ad oggi), nel corso dei prossimi giorni continuerà a farsi sentire su gran parte del nostro Paese. Attesi picchi sino a 37/39°C in Val Padana, specie centro orientale, interne del Centro ma anche pianure campane, cosentino e crotonese; picchi locali di 39/41°C su Tavoliere, materano, interne sarde e sicule”.

 

EDILIZIA ACROBATICA, IL CORSO A ROVIGO 

ROVIGO - Tutti in festa alla scuola edile professionale di Rovigo per la chiusura dell'anno formativo. La Scuola Edile Professionale di Rovigo chiude l’anno formativo con una giornata di festa e condivisione: sabato 18 giugno nella sede di Viale Alfieri si è tenuta l’iniziativa Scuola Aperta, con lo scopo di aprire le porte della Scuola per mostrare al territorio i progetti realizzati dagli allievi durante l'anno 2021/2022 e presentare in anteprima alcune delle novità in ”cantiere” per il nuovo anno. Presenti le aziende partner Irsap, Geberit, Nuovo Colorificio Zagato, Takeuchi, e anche i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni economiche locali.

I CORI DEL POLESINE INSIEME PER LA FESTA DELLA MUSICA 

Alla chiesa della Madonna Pellegrina in Commenda si accende la musica con tanti cori del Polesine. “Note in festa” è il nome dell’iniziativa pensata per la ventottesima festa europea della musica, sostenuta dalla fondazione Banca del Monte di Rovigo, con il patrocinio del Comune di Rovigo. L’evento, che si terrà domenica prossima alle 21 nella chiesa della Commenda e inserito nel circuito nazionale di eventi promossi dal ministero dei beni culturali per celebrare la musica. Tanti i cori che parteciperanno alla kermesse Celio-Roccati e il coro della Joska del Paleocapa, il Delta gospel voices, Fiat vox, Melos, Monte Pasubio, Polifonico città di Rovigo, Venezze consort e Vox harmonica.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy