Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

IN 3 MINUTI - 25/05/22

MUORE A 22 ANNI, CITTA’ SOTTO CHOC - Rosolina e Cavarzere in lutto per il giovane - Prima una malattia rara, la sclerodermia, con la quale Giulio Bellan, 22 anni, conosciutissimo a Rosolina Mare, ma anche a San Pietro di Cavarzere, ha lottato con tutto il coraggio e tutta la energia che aveva; poi, il coronavirus, che lo ha fiaccato per settimane, indebolendolo all'estremo. Alla fine, il giovane non ce l'ha fatta. Si è spento nella serata di martedì 24 maggio. La notizia ha distrutto entrambe le comunità, incredule, di fronte a una tragedia di questa portata. 

FALCIATO IN BICI, IL PIRATA SCAPPA - Un giovane colpito da un’auto a Lusia - Un ragazzo, originario del Mali, in prognosi riservata, dopo l'incidente avvenuto nella serata di ieri, sulla strada per il Bornio, frazione di Lusia. Qui, secondo i primi riscontri, il giovane è stato falciato, mentre si trovava in bici, da una vettura poi datasi alla fuga. Le ferite riportate dal giovane sono gravi, tanto che i medici hanno ritenuto di non sciogliere la prognosi, che resta riservata, anche se non è in pericolo di vita. Subito attivate le indagini per individuare il conducente fuggito. 

COCAINA NEL LOCALE, ARRESTATO IL TITOLARE - L’uomo trovato con mezzo etto di droga - La Polizia di Stato a Polesella, ha tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti il gestore di un noto locale. La Squadra Mobile di Rovigo ha organizzato una serie di servizi mirati per il contrasto dello spaccio e, durante uno di questi, è stato identificato il gestore del locale, un rodigino sessantenne, dedito allo spaccio di cocaina. L’uomo è stato arrestato in quanto trovato in possesso di oltre mezzo etto di cocaina. Inoltre, il questore della Provincia di Rovigo ha disposto la chiusura del locale per 10 giorni allo scopo di stroncare ogni rischio di recidiva. 

SICUREZZA SUL LAVORO, SCENDE IN CAMPO ADRIATIC LNG - Evento sui temi della sicurezza e prevenzione degli incidenti - Torna il “Contractor Safety Forum”, l’evento sui temi della sicurezza e prevenzione degli incidenti sul lavoro promosso da Adriatic Lng. A questa edizione del Forum hanno partecipato 13 imprese appaltatrici, di cui 6 venete. La giornata di oggi si è aperta con un intervento di Adriatic Lng, cui sono seguiti quelli dei responsabili sicurezza delle aziende fornitrici. La società ha chiuso il 2021 con elevate performance di sicurezza delle persone, anche frutto dell’investimento realizzato in termini di tempo e progettualità dedicati alla formazione e informazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Dipendenti e fornitori hanno avuto, poi, l’opportunità di assistere allo spettacolo “A Chi esita” della compagnia teatrale “Rossolevante”, che da anni porta in scena tematiche sociali sulla cultura della sicurezza. 

CAMPAGNA DELLA POLIZIA DI STATO CONTRO I BIMBI SCOMPARSI - Gli agenti con il camper all’esterno delle scuole - Tutte le informazioni necessarie per ribadire che non ci sono situazioni senza via d'uscita e che non ci debbono essere più bambini o ragazzi scomparsi, neppure uno. Questo lo scopo della bella iniziativa organizzata, nella mattinata di oggi dalla polizia di Stato, che ha mobilitato, oltre al proprio personale, anche il camper del corpo. Si è posizionato nell'ampio complesso scolastico di via De Gasperi, la via delle scuole, tra l'Itis Viola e il liceo scientifico Paleocapa. I primi destinatari della campagna informativa erano, ovviamente, loro, i ragazzi. Ma le informazioni veicolate dal personale in divisa erano di fondamentale importanza anche per docenti e famiglie. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy