18/05/2022

IN 3 MINUTI - 29/04/22

29/04/2022 - 19:10

SCONTRO TRA AUTO, UNA FINISCE NEL FOSSAtO

Schianto violento nella mattinata del 29 aprile a Castelmassa, all’incrocio delle vie Di Mezzo e Castello. Un’auto è andata distrutta nella parte anteriore, l’altra è stata scagliata nel fossato che costeggia la strada. Si tratta di un punto dolente della viabilità di Castelmassa, spesso teatro di sinistri e per il quale i residenti in zona auspicano l'adozione di misure che possano mettere in sicurezza l'intersezione. Per fortuna, in questo caso l'incidente non ha avuto un bilancio pesante per le persone. Si parla di contusioni e traumi molto leggeri, a dispetto della dinamica e dei danni alle auto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, per i rilievi e per gestire la viabilità in sicurezza, e il personale dei vigili del fuoco, che ha messo in sicurezza i mezzi, dopo avere agevolato i soccorsi da parte del Suem 118.

IL COVID NON MOLLA E FA UN ALTRO MORTO

ROVIGO - Un morto per Covid e 252 nuovi positivi. E’ il bilancio del bollettino di aggiornamento sul contagio in Polesine emanato da Ulss 5 polesana. Il tasso di positività degli ultimi 7 giorni è pari al 10,28%. Le nuove guarigioni registrate sono 219; mentre sono 3.113 le persone attualmente positive in provincia. La persona deceduta era ricoverata in Malattie Infettive. Attualmente risultano 16 pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere per Covid-19.  Nelle rsa, ad oggi, risultano positivi 109 ospiti e 35 operatori.

COVID CAMBIANO LE REGOLE, NUOVI CONTROLLI

In vista della rimodulazione delle misure di contenimento anti-pandemia, con particolare riferimento all’accesso e alla permanenza nei luoghi di lavoro a partire dal prossimo 1° maggio, il Prefetto di Rovigo Clemente Di Nuzzo ha costituito in data 22 aprile scorso il Nucleo a composizione mista che ha il compito di effettuare servizi di controllo sull’applicazione dei Protocolli per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, approvati dal Governo.

“Non bisogna abbassare la guardia – ha dichiarato il Prefetto Di Nuzzo – e siamo tutti ancora richiamati alla massima responsabilità per consolidare i risultati ottenuti faticosamente negli ultimi due anni caratterizzati dalla pandemia. Il virus – ha aggiunto – anche se siamo usciti dalla fase emergenziale, non è scomparso".

IL CONVEGNO: I SOLDI DEL PNRR VANNO CERCATI E BEN SPESI

Una nuova idea di territorio. Si è parlato di futuro della PA in chiave Pnrr nel convegno organizzato da As2 in collaborazione con Arvest che stamattina nel Salone del Grano di piazza Garibaldi. Decine di sindaci ma anche esponenti in rappresentanza del mondo imprenditoriale, associativo e sindacale non hanno mancato a quest’importante appuntamento in cui si è discusso dei vantaggi che possono derivare dai vari bandi di finanziamento. L’obiettivo è saper cogliere l’opportunità di sviluppo, e l’importanza di saper gestire al meglio i processi, anche alla luce della cosiddetta “smart city”, di cui si auspica da tempo l’avvento e che vede As2 in prima linea per fornire assistenza e consulenza ai propri soci.

FESTIVAL BIBLICO TORNA CON L’APOCALISSE 

Si apre la 18esima edizione del Festival Biblico promosso da Diocesi di Vicenza e Società San Paolo che dal 5 al 29 maggio tornerà dal vivo con un programma di oltre 150 eventi che quest’anno coinvolgeranno le città e le diocesi di Vicenza, Verona, Padova, Rovigo, Vittorio Veneto, Treviso - e Alba nella formula del fuori festival - e 21 città nelle province delle prime quattro. Il Festival ha scelto come criterio tematico per la sua 18ª edizione l’Apocalisse di Giovanni: il libro con cui si chiude la Bibbia, un testo di profezia e di rivelazione, che offre delle chiavi interpretative per decifrare questo presente ambivalente,

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE: