22/05/2022

Covid in Polesine

Il virus si porta via due donne di 63 e 76 anni, non vaccinate

In 24 ore 840 nuovi positivi in Polesine. Salgono i casi anche nelle case di riposo

Terapia intensiva, impennata di ricoveri

Un reparto di Terapia intensiva

09/01/2022 - 16:31

ROVIGO - Ancora due decessi per Covid, ancora nuovi casi da far tremare i polsi. Si tratta di due donne non vaccinate, una donna di Boara Pisani di 63 anni, era ricoverata in Area Medica a Trecenta e un'altra di 76 anni di Porto Viro, anche lei non vaccinata. Quest'ultima era ricoverata in Terapia Intensiva. “Alle famiglie vanno le mie condoglianze e quella dell’Azienda” dice il Direttore Generale, dr.ssa Patrizia Simionato.

La nuova ondata di Coronavirus non dà tregua. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 840 nuovi casi di positività in residenti in provincia di Rovigo. Con questi nuovi positivi, sono in totale 27.854 i residenti in Polesine con positività al COVID-19 riscontrati da inizio epidemia. 145 di queste persone erano già in isolamento domiciliare.

La prevalenza in Polesine (totale delle persone risultate positive da inizio epidemia sul totale della popolazione) è pari al 12,54%. Il tasso di positività degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 14,74%.

Attualmente risultano 111 pazienti ricoverati nelle nostre Strutture per Covid-19, precisamente: 67 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta; 26 pazienti in Ospedale di Comunità Covid a Trecenta; 8 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta; 9 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo; 1 paziente in Chirurgia a Rovigo (ricoverato per motivi non legati al Covid).

Le Strutture Residenziali del Polesine ospitano ad oggi 2.046 anziani e 877 altri ospiti (disabili, psichiatrici, ecc.).  Ad oggi risultano positivi: 2 operatori del CSA di Adria; 1 operatore della Residenza per anziani "Ing. Arturo Pedrelli" di Ariano nel Polesine; 2 operatori della Residenza per anziani Villa Agopian di Corbola; 3 operatori della Casa di Riposo San Gaetano di Crespino; 2 ospiti e 4 operatori della Residenza San Salvatore di Ficarolo; 2 operatori del Centro Servizi per anziani La Residence di Ficarolo; 2 operatori del Centro Servizi La Quiete di Fiesso Umbertiano; 4 operatori della Casa Sacra Famiglia di Fratta Polesine: 1 operatore dell’Opera Pia Francesco Bottoni di Papozze; 2 ospiti e 1 operatore del Centro Servizi Villa Tamerici di Porto Viro, 2 operatori della Residenza per anziani La Rosa dei Venti di Rosolina; 19 ospiti e 5 operatori dell’IRAS di Rovigo; 6 operatori della Casa di riposo Città di Rovigo; 3 ospiti e 2 operatori del Centro Servizi Resemini di Stienta; 1 operatore della Residenza per anziani Madonna del Vaiolo di Taglio di Po; 4 operatori della Casa Sant’Antonio di Trecenta.

105 nuove guarigioni portano a 19.126 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 8.136 le persone attualmente positive in provincia. Ad oggi sono 4.049 le persone poste in isolamento domiciliare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0