28/11/2021

ROVIGO

Il ricordo di quei giorni, tragici ed eroici

Una vibrante manifestazione dei pompieri per l'alluvione

13/11/2021 - 20:19

I pompieri di ieri e i vigili del fuoco di oggi. Uniti, assieme, commisti gli uni agli altri, per ricordare che il tempo passa, ma la vocazione resta, oltre la denominazione ufficiale, oltre il colore della divisa: aiutare, aiutare sempre. Anche quando il nemico è invincibile, enorme, mugghiante, come la piena del Po che ruppe e allagò il Polesine nel 1951. 70 anni fa. Anche in quella occasione, i vigili del fuoco fecero il possibile e l'impossibile, per salvare quante più persone possibile. E ci riuscirono. 

Un anniversario speciale, questo 70esimo, per loro. Festeggiato nella maniera migliore: aprendosi all'abbraccio della cittadinanza, con una iniziativa davvero bella. Un lungo corteo di mezzi che, partito da piazzale della Libertà, ha raggiunto poi piazza Vittorio. Mezzi di ieri e di oggi, pompieri con la divisa dell'epoca e altri con l'equipaggiamento odierno, assieme, a salutare la folla, a rispondere alle domande dei bimbi, a farsi scattare foto.

Senza dimenticare la memoria, il ricordo, gli eroismi. Non sbandierati, ma presenti, nella mostra allestita in Gran Guardia, dove si vedono le foto dell'epoca, con i pompieri che traggono in salvo tante persone, in una provincia ridotta a un lago melmoso. E poi i titoli dei giornali dell'epoca. A leggerli oggi, quasi non ci si crede. Ma così fu.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette