28/11/2021

IL GIORNO DEL DOLORE

La città è un mare di lacrime e affetto. "Addio ragazzi"

Oltre mille, per dare l'addio a Marco, Filippo e Michael

30/10/2021 - 18:40

Tre applausi vibranti di affetto e lacrime, tre serie di palloncini bianchi e azzurri che salgono in cielo. In mezzo a un mare di persone, oltre un migliaio. La città ha voluto abbracciare un’ultima volta i suoi figli strappati alla vita prima di averla conosciuta davvero e ha voluto provare ad alleviare il dolore dei genitori, delle famiglie. Era impossibile riuscirci, ma è stato un tentativo meraviglioso.

Oltre mille persone, oltre alle 180 che sono state ammesse all’interno del Santuario della Madonna Pellegrina, hanno seguito, dal piazzale delle corriere, la cerimonia funebre per l’addio a Marco Stocco, Filippo Bettarello, Michael Zanforlin, 18, 17 e 17 anni, i tre ragazzi che hanno trovato la morte nella serata tra martedì e mercoledì scorso, in un incidente sulla strada per Grignano Polesine, in via Giotto. Qui, la vettura sulla quale si trovavano è finita contro un albero.

Già mezz’ora prima del funerale, il piazzale era pieno. Cartelloni per ricordare gli amici, foto, brani di canzoni, soprannomi, amicizie. Tantissime persone, ad attendere i tre carri funebri che hanno proceduto affiancati, accompagnando i tre amici tra le due ali di folla, che li ha affiancati, guidati, circondati. Sono stati gli amici di Marco, Filippo e Michael ad accudire i loro compagni e guidarli per l’ultimo viaggio. Poi, all’uscita, ricordi, applausi, e tanti palloncini che volavano, lassù. Per dire: “Addio ragazzi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette