28/11/2021

UNIVERSITA' ROVIGO

Il Cur sceglie lo sport inclusivo: sbarca in ateneo il sitting volley

Il progetto spiegato dalla consigliera Sofia Nicoli e dalla ambasciatrice della disciplina Nadia Bala

26/10/2021 - 12:05

Il Cur - Consorzio Università Rovigo - in prima linea per promuovere lo sport tra gli studenti; e uno sport che sia il più inclusivo possibile. Va in questo senso la presenza di Nadia Bala, pioniera del sitting volley. Il sogno, al centro del progetto, è quello di fondare una squadra di studenti che pratichi proprio questa disciplina.

L'idea è stata illustrata, ai nostri microfoni, oltre che dalla stessa Nadia, anche da Sofia Nicoli, consigliere delegato del Cur. "Noto - ha spiegato Bala - una grande attenzione a queste tematiche da parte del Cur, così come una grande prontezza nel cogliere le esigenze particolari di ognuno".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette