18/09/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

Il più giovane ricoverato per covid, un neonato di soli 10 giorni

Ha i sintomi, ma per fortuna non è in condizioni tali da richiedere il ricorso alla terapia intensiva

Neonato gravissimo dopo il parto in ambulanza: avviate le verifiche

08/09/2021 - 16:41

VENETO - Probabilmente è il più giovane malato di Covid-19 in Italia, il neonato che da domenica notte è ricoverato nel reparto di pediatria dell’ospedale Fracastoro di San Bonifacio. Si tratta di un piccolo di soli 10 giorni di vita che è stato portato dai genitori all’ospedale dopo una settimana da quando lui e la sua mamma erano tornati a casa da una delle maternità del veronese, entrambi negativi al test che ricerca il Sars CoV-2 - come scrive L'Arena di Verona.

Il piccolo non versa fortunatamente in condizioni tali da richiedere il ricorso alla terapia intensiva neonatale, ma ha comunque i sintomi del Covid 19. I genitori si sono decisi a chiamare il medico perché il piccolo aveva la febbre e faceva fatica a succhiare il latte, perché non aveva fame. Il test ha rivelato in fretta che si trattava di Covid. La notizia di questo ricovero, il primo di un neonato sintomatico nell’ospedale di San Bonifacio, l’ha data il primario di pediatria e patologia neonatale Mauro Cinquetti, che è anche direttore del dipartimento materno infantile dell’Ulss 9 Scaligera.

Il primario ha descritto questo particolare caso, spiegando che sono in corso anche i test sui familiari del piccolo. I controlli sono finalizzati a ricostruire la catena del contagio, ma ancora ieri non c’erano risultati certi al cento per cento.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette