20/09/2021

Politica

Fratelli d’Italia al completo inaugura la nuova sede

L’on. De Carlo: “Ringrazio chi c’era quando rappresentavamo un italiano su 100. Ora siamo il sogno”

La nuova casa di Fratelli d’Italia

30/07/2021 - 22:20

ROVIGO - Fratelli d’Italia provinciale fa un passo avanti nella sua avanzata nei consensi inaugurando la nuova sede provinciale in via Badaloni.

Una sede a cui hanno lavorato tutti, soprattutto i giovani, anche con le pulizie prima dell’apertura. Ieri pomeriggio, oltre a tutti gli esponenti locali, a tagliare il nastro c’erano l’onorevole Luca De Carlo coordinatore regionale di Fdi, e i consiglieri regionali Raffaele Speranzon e Joe Formaggio.

Quest’ultimo durante il suo intervento ha sottolineato che la politica di Fratelli d’Italia vuole essere al servizio dei cittadini: “Fdi è rappresentata ai massimi livelli istituzionali anche rispetto al Veneto. E’ finito il tempo in cui il consigliere regionale era distante. Tutti hanno i nostri numeri di telefono e siamo a disposizione di tutti. Finché - alle prossime elezioni - non faremo uno ma anche due consiglieri regionali a Rovigo, siamo noi i vostri consiglieri regionali, nell’attesa che abbiate il vostro purosangue”.

Atteso l’intervento dell’onorevole Luca De Carlo originario di Belluno, ma da sempre molto vicino alla realtà rodigina, che ha fatto un breve excursus degli ultimi anni di Fratelli d’Italia, ringraziando sinceramente chi c’era quando i consensi non erano così scontati. “Intanto Rovigo come Belluno non sono ai confini dell’impero, ma rivestono la loro estrema importanza. Non è un caso che rovigo accolga in maniera concreta la richiesta di aprire sedi nei territori. Perché una cosa è fare politica e una cosa è fare campagna elettorale. Noi non facciamo cartelli e ci dimentichiamo il giorno dopo le elezioni di quello che avevamo detto. Ora rappresentiamo un italiano su cinque. Sono lontani i tempi in cui rappresentavamo un italiano su 100. Ringrazio quelli che hanno traghettato fin qui il partito, come Daniele Ceccarello che vedo qui. Ora è bello essere il sogno di altri. Ma noi siamo amministratori di Fratelli d’Italia con i fatti non solo nel nome”.

Dietro il bancone dell’aperitivo bene augurale, c’era Giacomo Sguotti, poi Valeria Mantovan, che è vicepresidente dell’assemblea nazionale del partito. C’erano Bartolomeo Amidei, Cristina Folchini, Marco Trombini, Elena Perini, Elena Gagliardo, il consigliere comunale Mattia Moretto. “Abbiamo creato un assembramento, ha scherzato orgoglioso, De Carlo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette