23/09/2021

Trecenta

La videosorveglianza lo becca che ruba il cellulare: denunciato ed espulso

Un giovane bosniaco pizzicato dalle telecamere, nei controlli è emerso che era irregolare e con precedenti

Carabiniere modello costretto a difendersi al Tar

28/07/2021 - 13:18

TRECENTA - I carabinieri della stazione di Trecenta, a conclusione di indagini, hanno deferito in stato libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per i reati di “furto aggravato” e “soggiorno illegale nel territorio dello stato” un 25enne bosniaco, senza fissa dimora e gravato precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

L’uomo il 19 luglio 2021, poco dopo la mezzanotte, nel bar “Il Golosone” di Giacciano con Baruchella (ro), approffittando di un momento di distrazione di una donna, 42enne del luogo, si impossessava del suo telefono cellulare lasciato momentaneamente incustodito su un tavolino esterno dell’esercizio pubblico.

Grazie alle testimonianze raccolte e alla visione dei vari sistemi di videosorveglianza, i militari operanti sono riusciti ad identificare il responsabile del furto, nonche’ accertare che lo stesso era irregolare sul territorio dello stato. Accompagnato presso gli uffici della Questura gli è anche stato notificato il relativo decreto espulsione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette