31/07/2021

Maltempo

Arrivano altri 6,3 milioni per famiglie e imprese

Ulteriori risorse per il maltempo del 2019: 5mila euro a ogni famiglia e 20mila euro a ogni impresa

Arrivano altri 6,3 milioni per famiglie e imprese

14/07/2021 - 11:34

VENETO - In qualità di Commissario per gli interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi metereologici del mese di novembre 2019, che colpirono duramente tutto il Basso Polesine, il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha firmato l’ordinanza con la quale si assegnano ulteriori risorse per i primi aiuti a fronte dei danni subiti da famiglie e attività economiche. La somma stanziata complessivamente è di 6.297.306,87 euro. Per quanto riguarda l’assegnazione delle somme, l’importo massimo a beneficio di ogni singolo nucleo familiare è di 5mila euro. Per le attività produttive, invece, sarà di 20mila euro, così come stabilito dalla Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n.674/2020. 

Con questo provvedimento la Regione dà rapidamente seguito alla delibera firmata dal Governo, stanziando contributi che risultano sufficienti a dare copertura all’intero importo segnalato al Dipartimento dal Commissario Delegato per i primi aiuti rispetto ad un più ampio fabbisogno relativamente al danno complessivo segnalato. Con la medesima ordinanza sono state approvate le modalità e il modello di documentazione necessaria per eccedere ai contributi.

Analogamente a quanto avvenuto con l'emergenza “Vaia”, saranno i Comuni, sulla base delle segnalazioni già inviate, ad effettuare la raccolta della documentazione di spesa, provvedono alla istruttoria delle rendicontazioni e definendo l'assegnazione finale del contributo. Il Commissario eroga al Comune le risorse per la liquidazione finale. La procedura consiste in una sorta di Bando chiuso destinato ai beneficiari che hanno risposto alla ricognizione del Commissario comunicata al Dipartimento con nota commissariale prot. n.324749 del 17/08/2020 e successiva integrazione del 18/09/2020. Ciò in quanto l'assegnazione delle risorse fa riferimento a quell'elenco di beneficiari.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette