28/09/2021

La novità

Dal 1 luglio attivo il Green Pass per viaggiare in Europa

Il certificato verde digitale consentirà di muoversi tra i Paesi dell’Ue senza doversi sottoporre a periodi di quarantena o a tamponi

Preparatevi a ricevere il Green Pass: senza rischiate di non potervi muovere (se non con mille problemi)

09/06/2021 - 13:51

ITALIA - Dovremo iniziare tutti a prenderci confidenza. Parliamo del Green pass, il certificato verde digitale che consente di viaggiare tra i Paesi dell’Ue senza doversi sottoporre a periodi di quarantena o a tamponi se si è vaccinati o se si è guariti dal Covid negli ultimi 6 mesi.

Il via libera definitivo, l'ultimo, è arrivato nella serata di martedì 8 giugno dal Parlamento europeo che ha approvato il regolamento.

Ufficialmente il Green pass entrerà in funzione il prossimo 1 luglio in tutti i Paesi dell’Unione Europea e rimarrà in vigore per almeno un anno.

All'attivazione del Green Pass sono già pronti Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Polonia, Lituania, Grecia, Croazia e Spagna, e fuori dai confini Ue anche in Svizzera, Islanda, Norvegia, Liechtenstein.

L’Italia, al momento, pur avendo sviluppato le certificazioni verdi per gli spostamenti nazionali, non è ancora collegata alla rete europea. Ma è solo questione di giorni e per l'1 luglio tutto sarà pronto.

Il Green pass sarà fruibile dalle persone vaccinate (a partire dal 14esimo giorno dopo la vaccinazione), dai guariti dal Covid-negli ultimi 6 mesi, e dalle persone in possesso del referto negativo a un test antigenico o molecolare effettuato nelle 48 ore prima dello spostamento. La certificazione durerà 9 mesi per i vaccinati e 6 mesi per i guariti dal Covid. Ovviamente per chi si sottoporrà al tampone la durata sarà quella di un viaggio e non potrà superare le 48 ore.


Il "pass" sarà costituito da un Qr code e avrà un formato cartaceo ed uno digitale (in questo caso verrà caricato su una App, che sia "Io" o "Immuni". I dati verranno inseriti nel database dalle autorità sanitarie.


La certificazione servirà per potersi spostare nei Paesi dell’Unione Europea e in quelli vicini (come detto sopra) evitando la quarantena.

In Italia si pensa ad un suo utilizzo anche per l'accesso alle discoteche o alle feste o per accedere a matrimoni ed eventi. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette