20/06/2021

Rovigo campione d'Italia

La gioia del patron, "ma che sofferenza"

Francesco Zambelli esulta per lo scudetto: “Una gioia enorme”.

La gioia di Francesco Zambelli: “Un sogno, è stato grandioso!”

PADOVA - Un’attesa lunga cinque anni che è esplosa in gioia, lacrime e festeggiamenti sugli spalti, dove i tifosi rossoblù hanno fatto la parte del leone, così come in campo con tutta la Femi Cz Rugby Rovigo Delta con una domanda in testa: “Ma stiamo sognando?”. No, è tutto vero e lo è anche per il presidente Francesco Zambelli che mette, così, nella sua bacheca personale il secondo scudetto (dopo quello del 2015-2016) oltre alla Coppa Italia 2019-2020 conquistata al “Battaglini” sempre contro il Petrarca Padova.

Al fischio finale il patron ha alzato le braccia al cielo ed è corso in campo per iniziare la festa con la sua squadra: “Un sogno che, da marzo dello scorso anno, ha fatto capolino nella mia testa mille e mille volte. La semifinale di ritorno vinta all'ultimo respiro, contro Calvisano, e battere il Petrarca Padova in finale allo stesso modo... che dire, è stato grandioso! Parlando della partita, abbiamo fatto un ottimo primo tempo anche se abbiamo sprecato qualche occasione di troppo soprattutto quando loro sono rimasti in inferiorità numerica per l'ammonizione data a Tobaldi. Nella ripresa mi aspettavo un calo ed è quello che è successo, ma abbiamo trovato la forza di provarci in quell'ultima decisiva azione che ci ha regalato la vittoria di questo scudetto. Era destino che dovessimo soffrire certo, come lo era però che lo dovessimo vincere questo tricolore”.

Il discorso, colmo di gioia ed emozione, si è poi spostato su colui che era al comando di quella che è diventata, ieri, la squadra campione d'Italia 2020-2021: “Il coach Umberto Casellato, fin dal primo giorno, mi ha confidato che voleva vincere uno scudetto con il Rovigo. Una persona seria ed eccezionale, un grande timoniere che ci ha portati alla meta tanto sognata ed ora ha il suo posto nel gloriosa storia del rugby rodigino. Come ho detto ora voglio iniziare un cambiamento per rilanciare il Rovigo, partendo da un nuovo comparto di tecnici. Il nuovo head coach sarà annunciato a breve e sarà qui nei primi giorni di luglio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette