19/06/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

Vaccini agli operatori turistici

Zaia: "Dalla settimana prossima gli operatori turistici potranno prenotarsi per il vaccino e poi certificare la propria posizione"

Zaia

Il presidente della Regione Luca Zaia

VENETO - "Dalla settimana prossima gli operatori turistici potranno prenotarsi per il vaccino e poi certificare la propria posizione". Lo ha annunciato questa mattina il presidente del Veneto, Luca Zaia, durante il punto stampa a Marghera. Si tratta di 74mila persone circa che lavorano nel mondo del turismo e potrebbero usufruire del  vaccino J&J, per lo meno quelli sotto i 60 anni, che è monodose e dovrebbero arrivare circa 60mila dosi. Tutto dipende se Aifa "chiarirà che sia utilizzabile sotto i 60 anni". Parlando di turismo, il governatore veneto insiste sulla seconda dose ai turisti che dovessero passare le vacanze in Veneto: "Non è un totem ideologico, non mi sembra irrilevante: la condizione principale è che ci siano i vaccini e che ci sia una condivisione nazionale. Forse in Veneto abbiamo una sensibilità maggiore perché viviamo di pane e turismo". L'ipotesi è di vaccinare i turisti nelle settimane centrali di agosto".  Intanto in Veneto sono stati superati i dieci milioni di test tra rapidi e molecolari. Attualmente ci sono 10.531 positivi, 159 in 24 ore. L'incidenza è scesa allo 0,46%, il dato più basso di sempre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette