14/06/2021

Suem

Arresto cardiaco a 10 anni: salvato

Si è sentito male in vasca da bagno: ora è ricoverato e intubato.

Arresto cardiaco a 10 anni: salvato

STANGHELLA - Soltanto il pronto intervento del personale del Suem di Rovigo ha salvato la vita a un bimbo di 10 anni, trovato senza sensi, in completo arresto cardiaco, dai genitori all’interno della vasca da bagno di casa.

L’allarme è scattato verso le 18 di oggi, mercoledì 12 maggio, a Stanghella. Un bimbo di 10 anni ha avuto un malore in vasca da bagno: all’arrivo dei sanitari del Suem, giunti da Rovigo, la situazione sembrava disperata: il piccolo era senza battito.

Gli operatori del Suem sono riusciti a rianimarlo, e il bimbo è stato portato in elicottero nel reparto di rianimazione pediatrica dell’ospedale di Padova, dove è intubato in prognosi riservata.

Grazie alla tempestività e alla bravura degli operatori del Suem 118 di Rovigo, comunque, la speranza è che il piccolo possa tornare a una vita pienamente normale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette