09/05/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

Presentato il calendario vaccinale della Regione

L’assessore Lanzarin: "Sarà annunciato di volta in volta quando viene aperta la prenotazione per una determinata categoria”

Reithera e Sputnik, parte la sperimentazione a Ferrara

VENETO - Dal 3 maggio al 6 giugno la vaccinazione della fascia d’età compresa tra 60 e 69 anni; dal 31 maggio all’11 luglio quella dei cinquantenni; dall’8 agosto al 5 settembre toccherà a quarantenni e trentenni (che inizieranno però il 2 agosto). Sempre da agosto, e fino al 3 ottobre, toccherà ai ventenni; mentre per i 19enni si partirà il 27 settembre. I settantenni, attualmente in vaccinazione, saranno tutti immunizzati entro il 9 maggio.

Il calendario vaccinale del Veneto è stato presentato questa mattina, in conferenza stampa dal governatore Luca Zaia. Il tutto, però, dipenderà anche dalle forniture dei vaccini stessi.

“Rispetto alle previsioni - ha spiegato l’ingegner Fattori - il primo trimestre è arrivato un 10% in meno, aprile ha avuto un calo di ipotetico 51%, mentre a giugno potrebbe arrivare tutto. Pfizer di fatto tra previsionale e consegna è al -7% ed è quella su cui facciamo più affidamento; Moderna -34%, Astrazeneca -40%. Di J&J in pratica abbiamo solo 14.500 dosi e Curevac (vaccino tedesco non ancora approvato) era previsto e ancora non è arrivato”. 

“Lavoriamo - ha svelato ancora - sulla previsione di 239mila consegne a settimana nel secondo trimestre e 200mila nel terzo trimestre. Piano relativamente cautelativo sperando che le forniture vengano rispettate”.

L’assessore Manuela Lanzarin ha precisato: “Questo calendario non significa che siano aperte le prenotazioni per queste coorti. Sarà annunciato di volta in volta quando viene aperta la prenotazione per una determinata categoria”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni
ARIANO NEL POLESINE

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni