09/05/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

"In arrivo altre 50mila dosi di Pfizer"

Luca Zaia: "Procediamo per fasce d’età, non ha senso iniziare con i 60enni finché non abbiamo finito con le altre categorie"

Reithera e Sputnik, parte la sperimentazione a Ferrara

VENETO - "In Veneto la vaccinazione sta incalzando: abbiamo chiuso la partita degli over 80 con più del 90% di vaccinati adesso stiamo continuando con i fragili e vulnerabili e accelerando sugli ultra 70enni, che sono 495mila". Lo ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa.

"La buona notizia è che da lunedì prossimo 26 aprile arriveranno 50mila dosi di Pfizer in più per un totale che salirà tra le 160mila e le 180mila dosi fino a metà maggio". E Zaia ha spiegato che "continuiamo a procedere per fasce d’età e per questo non ha senso aprire oggi ai 60enni finché non finiamo con le altre categorie", ha sottolineato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni
ARIANO NEL POLESINE

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni