20/10/2021

ECOAMBIENTE

Rifiuti porta a porta, al via nei quartieri di San Pio X e della Tassina

La raccolta porta a porta ha come obiettivo il raggiungimento di una maggiore percentuale di raccolta differenziata

Ecoambiente salvo, nessuno stop. Il tribunale dice "no" a Tugnolo

Marco Trombini, presidente di Ecoambiente

17/04/2021 - 10:20

ROVIGO - Partirà presto la raccolta dei rifiuti porta a porta nei quartieri di San Pio X e della Tassina a Rovigo. La giunta Gaffeo ha ratificato nei giorni scorsi il progetto di Ecoambiente, in continuità con le azioni già attivate nei due anni precedenti nelle frazioni del capoluogo.

La raccolta porta a porta ha come obiettivo il raggiungimento di una maggiore percentuale di raccolta differenziata e anche la limitazione dell’abbandono dei rifiuti nelle isole ecologiche.

La prima fase del progetto, con implementazione prevista nell’anno 2021, prevede l’estensione del servizio di raccolta porta a porta, con le modalità simili a quelle già attivate per le frazioni, per i quartieri San Pio X e Tassina nel comune di Rovigo.

Il progetto poi si concluderà nel 2021 e 2022 con il completamento della raccolta con sistema porta a porta anche nei quartieri rimanenti della città e nel centro storico. Il servizio, assicura nel piano Ecoambiente, è “confezionato in base alle caratteristiche delle singole realtà territoriali del comune, come previsto dal Piano d’ambito provinciale. Nella progettazione dei nuovi servizi, si è mantenuto ferma la scelta di passare nella gestione con il sistema di tariffa puntuale e tutti i contenitori forniti saranno dotati di sistema di tracciatura informatizzata, in attesa della partenza in ambito provinciale del sistema di tariffa puntuale, nel rispetto del principio di “chi inquina – paga”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette