10/04/2021

Polizia di Stato

Accusato dalla vicina di averla aggredita, quando arrivano gli agenti tenta di picchiare anche loro

L'uomo 49enne pluripregiudicato e già noto alle forze dell'ordine, è stato ammanettato e arrestato

Auto in vendita, la truffa scoperta dalla Polizia

ROVIGO - Accusato dalla vicina di averla aggredita, quando arrivano gli agenti delle Volanti, tenta di picchiare anche loro. E' successo martedì in tarda serata al parco Pampanini di Rovigo. Erano le 21 quando due Volanti sono intervenute perché era stata segnalata una violenta lite tra due persone. Sul posto era presente una donna extracomunitaria abitante in quel quartiere, che affermava di essere stata aggredita e picchiata con schiaffi al colto, calci e pugni in più parti del corpo dal suo vicino di casa.

La donna veniva quindi soccorsa e in attesa dell'arrivo dell'ambulanza, temporaneamente accompagnata a casa anche per raccogliere ulteriori dettagli dell'aggressione. Nel frattempo l'uomo, abitante nello stesso condominio, cercava di fare irruzione nuovamente all'interno dell'abitazione della donna, ma accortosi della presenza dei poliziotti, scendeva in strada. Inseguito e raggiunto per essere identificato, si scagliava contro gli agenti con calci, pugni e ingiurie. Dopo una colluttazione, l'uomo, R. B. classe 1972, pluripregiudicato e già noto alle forze dell'ordine, è stato ammanettato e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il pubblico ministero ha disposto la custodia nelle camere di sicurezza della Questura di Rovigo e, oggi, è stato convalidato l'arresto nel corso della direttissima. Il difensore ha chiesto i termini delle difesa e il giudice ha emesso la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria una volta a settimana.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette