11/04/2021

Prevenzione

"Facendo 80mila dosi al giorno potremo arrivare a 2,4 milioni di vaccini in un mese"

Zaia: "Martedì l’incontro con i farmacisti per effettuare i vaccini anche in farmacia"

Vaccino, lunedì parte la campagna

VENETO - "Con la macchina a regime possiamo arrivare a 80mila vaccinazioni al giorno anche grazie ai medici di base e alle farmacie, senza contare poi le vaccinazioni in azienda". Lo ha sottolineato il presidente del Veneto Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa.

"Ieri abbiamo fatto 37mila vaccinazioni, cosa che nessun altra regione ha fatto - ha sottolineato Zaia - il problema è che ad oggi abbiamo in magazzino solo 83mila dosi di Pfizer, che finiranno per domenica, mentre sono in ritardo quelle di AstraZeneca e di Moderna che arriveranno tra domani e domenica. La nostra 'voragine' sta proprio nei ritardi perché per il resto le forniture preventivate dal governo per il Veneto credo che arriveranno - ha spiegato Zaia - quindi nel fine settimana è annunciato l’arrivo di 103mila vaccini AstraZeneca e 38mila di Moderna. E dal 19 aprile arriverà in Veneto anche il vaccino Johnson".

Così per Zaia: "Facendo 80mila dosi al giorno potremo arrivare a 2,4 milioni di vaccini in un mese". E da parte sua l’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin ha annunciato che "martedì prossimo ci sarà l’incontro con i farmacisti per definire l'accordo cosicché i vaccini possono essere effettuati anche in farmacia".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette