13/04/2021

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Da Pasqua attivi due nuovi centri vaccinali"

L'annuncio del direttore generale dell'Ulss 5, Patrizia Simionato

ROVIGO - A oggi sono stati vaccinati il 75% degli over 80 e il 55% delle persone diversamente abili. Una volta terminati gli over 80, si procederà al recupero di quanti ancora non abbiano ricevuto la dose: questo avverrà ad accesso libero, nel senso che chi è rimasto indietro potrà accedere liberamente al centro vaccinale di competenza. Le persone che non possono recarsi in autonomia al centro vaccinale, ma si sono viste convocare, dovranno avvertire il medico di base che attiverà il servizio a domicilio.

La prossima settimana si parte con le medicine di gruppo di Taglio di Po e di Adria, con l'attività vaccinale: una funzione di supporto alla campagna vaccinale. A Pasqua, poi, partirà l'attività dei centri vaccinali di Occhiobello e di Rosolina, come annunciato nei giorni scorsi dalla direzione generale dell'Ulss 5, affidata al direttore generale Patrizia Simionato.

Da giovedì 1° aprile, poi, sarà attivo il portale regionale per prenotare la vaccinazione da parte delle persone fragili e diversamente abili. "Da domani apriremo il portale - spiega Simionato - Si procederà nella maniera seguente: l'elenco delle persone fragili e diversamente abili è stato fornito direttamente dalla Regione, recepito dall'Ulss 5, per quanto concerne i residenti nel suo territorio. Al cittadino basterà indicare nome, cognome e codice fiscale".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette