28/10/2021

Ulss 5 Polesana

Oggi ricomincia la vaccinazione anche con Astrazeneca

Gli insegnanti a cui era stato sospeso l'appuntamento per il ritiro del vaccino, verranno vaccinati fino alle 20 di oggi

Riprende Astrazeneca, oggi mille vaccinati

19/03/2021 - 19:06

ROVIGO - Prosegue la campagna di vaccinazione in Polesine che dal 27 dicembre scorso a ieri, 18 marzo, ha visto la somministrazione di 34.988 dosi (24.648 prime dosi e 10.340 seconde dosi). In particolare 28.622 del vaccino Pfizer, 2.083 Moderna e 4.283 Astrazeneca. Solo nella giornata di ieri ne sono state somministrate 460. La campagna vaccinale Covid-19 prosegue per la popolazione over-80, per i soggetti estremamente vulnerabili e per le seconde dosi con i vaccini Pfizer e Moderna. E, da oggi pomeriggio, 19 marzo, è ricominciata la vaccinazione anche con Astrazeneca, dopo l'ok arrivato con la circolare del ministero della Salute.

L'invito dell'Ulss 5 alla popolazione è di presentarsi ai Centri vaccinali solo se in possesso di un appuntamento. Per eventuali disponibilità derivanti da mancate presenze, l'azienda sanitaria comunica che programma anche tali vaccinazioni mediante liste di persone appartenenti alla popolazione target, sulla base di quanto previsto dal piano nazionale e regionale di vaccinazione. Non sono previste autocandidature. Nella giornata di oggi, venerdì 19 marzo, sono state programmate 204 vaccinazioni al Censer di Rovigo, 72 al "San Luca" di Trecenta, 72 al Centro di Adria vicino al Porto, 228 all'ospedale di Rovigo e 18 a domicilio per un totale di 606. Proprio grazie al ripristino di Astrazeneca, oggi è prevista una sezione dedicata agli operatori scolastici per reclutare quelli che erano in appuntamento oggi e che si erano visti sospendere la somministrazione per il temporaneo ritiro del vaccino. Invitati tramite sms, verranno vaccinati fino alle 20 di oggi. In totale sono 360. Il personale scolastico che non è stato vaccinato nei giorni scorsi a causa del blocco di Astrazeneca verrà contattato e vaccinato entro martedì 23 marzo.

Per quanto riguarda il report quotidiano sull'epidemia, sono 72 le nuove positività di residenti in Polesine che fanno salire il totale a 12.039. Delle 72 sono risultate positive 28 che erano già in isolamento domiciliare. La prevalenza in Polesine è pari al 5,25%, l'incidenza degli ultimi 7 giorni è pari al 4,99%. Purtroppo c'è da segnalare il decesso di un polesano ricoverato nelle strutture ospedaliere. I ricoverati sono 86, 64 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta, 12 in Terapia Intensiva Covid a Trecenta e 10 in Malattie Infettive a Rovigo. Restano due i positivi nelle case di riposo (un ospite a "La Residence" di Ficarolo e una operatrice a "Villa Agopian" di Corbola). Da inizio epidemia sono stati eseguiti 202.315 tamponi e 286.699 test rapidi. Fortunatamente ci sono state anche 38 nuove guarigioni che fanno salire a 10.071 il totale dei guariti in Polesine. Sono 1.514 le persone attualmente positive in provincia e 1.805 quelle poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette