11/04/2021

POSTE ITALIANE

"Un'apertura a giorni alterni inspiegabile"

Bimbatti fa da portavoce per Boara e il disagio legato all'apertura limitata delle poste

ROVIGO - "Un'apertura a giorni alterni inspiegabile, durante una pandemia in cui sarebbe necessaria una maggiore copertura giornaliera e oraria per evitare assembramenti o inutili spostamenti delle persone, specialmente quelle più anziane" Andrea Bimbatti, commissario rodigino di Forza Italia e residente a Boara Polesine, si fa da portavoce per i suoi compaesani che lamentano la situazione dell'ufficio postale del paese.

Le poste di Boara appunto, una delle frazioni con più abitanti del Comune, prevedono un'apertura di sole 3 mattine la settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì. "Poste Italiane ha giustificato questa scelta - prosegue Bimbatti - con il covid, ma il virus dovrebbe essere invece la motivaziona assoluta per tenere aperto tutta la settimana, soprattutto in una realtà frazionale come Boara, in cui sono sempre più numerosi gli anziani che hanno difficoltà di spostarsi in altri sportelli. Ci auguriamo che rivedano presto la loro posizione".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette