11/04/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

Rt in risalita in veneto, vicino all'1. Si rischia la zona arancione

Il bollettino illustrato dal presidente Zaia

Zaia segue Fontana: "Chiudiamo tutto"

Il presidente della Regione Luca Zaia

VENETO - "Nelle ultime 24 ore registriamo 1304 nuovi positivi (2,75% sul totale dei tamponi), ad oggi 22.949 gli attualmente positivi. Ricoverate 1351 persone di cui 134 in terapia intensiva (+2) e 1217 in area non critica (-30). I decessi sono 28 nelle ultime 24 ore". Sono i numeri del bollettino regionale illustrato dal presidente Luca Zaia.

"La situazione è buona rispetto a quanto sta accadendo ad altre Regioni. Se guardiamo i dati del Veneto, tranne l'altro ieri abbiamo sempre calato da gennaio, ma vedremo fino a quando. Se guardiamo i positivi, la percentuale di incidenza che all'inizio anno era intorno all'1,4%, adesso è quasi al 3%. È quasi raddoppiata, su numeri piccoli ma c'è tendenza all'aumento, piccoli campanelli d'allarme. L'indice Rt era sotto lo 0,60, oggi è di 0,92 più o meno. E' pur vero che abbiamo avuto comportamento anticiclico. Preoccupazione ce n'è, dal punto di vista sanitario dobbiamo evitare l'aumento della pressione ospedaliera, poi con Rt 1 il Veneto va in zona arancione, e vorrebbe dire ancora restrizioni. La prospettiva per il 2021: dobbiamo sfangare la primavera, poi con l'estate le cose dovrebbero migliorare. In autunno il virus potrà anche tornare ma con un quadro di vaccinazioni e immunità completamente diverso".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette