05/03/2021

OCCHIOBELLO

Enormi cisterne di gas a rischio esplosione, intervengono i vigili del fuoco

Per mettere in sicurezza la zona e svuotare le bombole evitando l'esplosione. Erano state manomesse

OCCHIOBELLO - Manomettono i serbatoi e rischiano di far saltare in aria tutto. Cosa sia accaduto ancora non si sa, ma di certo qualcuno nella serata di venerdì 19 febbraio ha manomesso due serbatoi di gpl che si trovano in un campo di via Piacentina a Santa Maria Maddalena Comune di Occhiobello. Poi accortosi di aver provocato una fuga di gas, è scappato, lasciando una situazione ingestibile ed estremamente pericolosa. Sul posto sono immediatamente intervenuti vigili del fuoco, polizia locale e carabinieri. E' stato un intervento lungo ed estremamente complesso, al quale hanno preso parte varie squadre di vigili del fuoco. Prima sono stati messi in sicurezza i due serbatoi, poi il gpl in questi contenuto è stato convogliato verso una torcia che ha consentito di bruciare gradualmente tutto il contenuto, svuotando i due serbatoi, ma nel contempo scongiurando ogni rischio di esplosione.

Polizia locale e vigili del fuoco hanno bloccato la strada per evitare che curiosi potessero interferire con le delicate operazioni, mentre sul posto interveniva anche il sindaco di Occhiobello, Sondra Coizzi. La tecnica adottata dai pompieri unita alla loro grande professionalità ha consentito di risolvere una situazione davvero delicatissima, mentre dovranno essere ora le indagini a chiarire lo scopo di questa manomissione, che davvero ha messo a rischio l'incolumità pubblica.

Le operazioni si sono protratte per ore, sino alla completa combustione del contenuto dei due serbatoi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette