08/03/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

"Scuole: siamo preoccupati per il tema delle varianti"

Zaia: "Vogliamo attuare l'autosomministrazione guidata del test anti Covid alle medie"

Scuole chiuse e carnevali cancellati in tutto il Veneto

VENETO - "Siamo preoccupati sul fronte delle scuole per il tema delle varianti, che abbiamo sollevato per primi in Italia, e che lo Zooprofilattico sta continuando a sequenziare in Veneto. Ma se la qualità e la quantità dell'infezione in Veneto è legata alle varianti, capite che se tornano le varianti potremmo avere "tante turbolenze in volo"", così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia.

"Ora vogliamo entrare nelle scuole per misurare la circolazione del virus, alle medie vorremmo attuare l'autosomministrazione guidata del test anti Covid, nelle terze medie, abbiamo presentato la validazione del test fai da te a Roma anche noi, contestualmente lo ha presentato anche una grossa multinazionale. La misura del 50% in didattica a distanza è prudenziale, temiamo l'effetto delle varianti sui giovani, quindi questa sarà la situazione fino al 5 marzo, quando scadrà il Dpcm. Qui la variante inglese è già passata, poi ci sono la brasiliana e la sudafricana: questa è la vera preoccupazione".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette