05/03/2021

CORONAVIRUS IN ITALIA

Sospesa la riapertura degli impianti fino al 5 marzo

Il ministro Speranza ha firmato l'ordinanza dopo il parere contrario del Cts

L'appello di Speranza: "Evitate spostamenti inutili. Dobbiamo abbassare la curva"

ITALIA - Alla fine, il (neoconfermato) ministro della Salute Roberto Speranza firma lo stop alle attività sciistiche amatoriali, con un provvedimento che ne vieta lo svolgimento fino al 5 marzo 2021, data di scadenza del Dpcm del 14 gennaio scorso. Il provvedimento "tiene conto dei più recenti dati epidemiologici comunicati venerdì 12 febbraio dall’Istituto Superiore di Sanità", spiega una nota del ministero. Dati che attestano che la variante scoperta in Inghilterra e "caratterizzata da maggiore trasmissibilità, rappresenta una percentuale media del 17,8% sul numero totale dei contagi".

La risposta del Cts a Speranza di "rivalutare la sussistenza dei presupposti per la riapertura" dello sci era nota da stamane. Gli esperti del Cts avevano rimandato al "decisore politico la valutazione relativa all’adozione di eventuali misure più rigorose". Decisione ora arrivata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette