02/03/2021

ROVIGO

“O ci lasciano lavorare o ci chiudono”

Il commento dei baristi dopo l’ordinanza di Zaia

ROVIGO - Da oggi è attiva la nuova ordinanza di Zaia che prevede, tra le altre cose, l’obbligo di consumazione seduti al tavolo per i clienti dei bar dalle 15 alle 18 (LEGGI L’ARTICOLO). L’ennesima modifica ad una delle categorie protagoniste di molte ordinanze, che ormai è rassegnata alla situazione. Chiedono però che ci sia una direzione, “chiudiamo e ci date i ristori, oppure ci fate lavorare”. Così per loro è l’ennesimo bastone fra le ruote che dopo il primo spiraglio di lavoro del weekend, frena nuovamente il loro entusiasmo. Ecco varie opinioni dei baristi del centro di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette