01/03/2021

AMAZON

"Diamo lavoro a più di 9.500 dipendenti a tempo indeterminato in Italia"

In Veneto ha creato 450 posti di lavoro fissi, grazie al nuovo centro di distribuzione tra Castelguglielmo e San Bellino

Pickeristi e carrellisti, gettonati per Amazon

Un magazzino Amazon

CASTELGUGLIELMO E SAN BELLINO - "Amazon ha annunciato oggi che nel 2020 ha creato più di 2.600 posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia. Superando il piano annunciato lo scorso luglio, Amazon oggi dà lavoro a più di 9.500 dipendenti a tempo indeterminato in tutto il Paese. Amazon è diventato uno dei maggiori creatori di nuovi posti di lavoro, offrendo opportunità professionali stabili e ben retribuite in tutta Italia e sostenendone la ripresa dell'economia e la digitalizzazione", così la nota del gigante dell'e-commerce che ha aperto la sua attività anche in Polesine, dando vita al grande magazzino situato tra Castelgugliemo e San Bellino.

"Queste opportunità di lavoro hanno interessato persone con ogni tipo di formazione, aspirazioni professionali, livello di istruzione ed esperienza: dagli ingegneri, sviluppatori di software ed esperti Cloud, ai lavoratori di rientro nel mercato del lavoro e ai giovani alla prima esperienza. In tutte le sedi, da quelle che si trovano in città a quelle nelle zone rurali, i dipendenti
ricevono una retribuzione competitiva fin dal primo giorno. Le retribuzioni dei dipendenti Amazon in Italia si collocano tra le più alte per ciascun settore di riferimento delle attività operate. Nel settore logistico, ad esempio, il salario di ingresso degli operatori Amazon è di 1.550 euro lordi mensili. Le opportunità lavorative in Amazon comprendono anche
benefit, opportunità di carriera e di miglioramento della propria istruzione, inclusi programmi innovativi come Career Choice, che anticipa il 95% del costo delle rette e dei libri di testo per i corsi professionali scelti dai dipendenti, e programmi di congedo parentale all’avanguardia nel settore".

In Veneto Amazon ha creato 450 posti di lavoro a tempo indeterminato grazie alla presenza di un centro di distribuzione situato tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino, in provincia di Rovigo, e due depositi di smistamento a Verona e Vigonza (PD).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette