03/03/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

Abbiamo un problema: forniture di vaccino ridotte del 53%

Veneto tra le Regioni più penalizzate. Oggi intanto cominciano i richiami ai primi vaccinati

Vaccino, in Polesine arriveranno 2500 dosi a settimana

VENETO - In Veneto arriverà la metà delle dosi attese. E siamo la Regione una delle regioni più penalizzate dal ricalcolo delle consegne, dietro soltanto a Trentino e Friuli. In arrivo, infatti, ci sono 19 confezioni di vaccino, a fronte delle 40 previste: buone per 22.230 iniezioni anziché 46.800. Un ammanco del 53%.

Intanto, in Polesine inizia la somministrazione della seconda dose di vaccino, quella che garantisce l’immunizzazione dal Covid. Da oggi, dunque, i primi 40 polesani potranno dirsi finalmente liberi dall’incubo di contrarre (e dunque veicolare) questa terribile malattia: si tratta dei sanitari dell’ospedale di Trecenta che per primi, nel vaccination day di domenica 27 dicembre scorso, si erano sottoposti alla “punturina”. Ora, trascorsi i tempi previsti tra una dose e l’altra, potranno dunque fare il richiamo. Poi, a cascata, di continuerà per tutti i quasi 7mila polesani fin qui vaccinati.

Ieri, infatti, la campagna vaccinale ha raggiunto altre 130 persone (si tratta di personale dell’Ulss 5), con il completamento della fase di somministrazione della prima dose.

Fino a venerdì sera, invece, erano state sottoposte a vaccinazione, per Covid-19, 6.730 persone in tutta la provincia: 3.364 nelle Rsa (tra ospiti e operatori) e 3.366 tra gli operatori sanitari dell’Ulss, del territorio e delle Strutture private accreditate.

L’adesione alla campagna vaccinale nelle Rsa - fino a venerdì sera - si era attestata al 95% per quanto riguarda gli ospiti (il 2% ha manifestato il dissenso alla vaccinazione, il restante risultava non idoneo); e all’83% per quanto riguarda, invece, gli operatori (il 9% ha manifestato il dissenso). Per il personale sanitario l’adesione è prossima al 100%.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette