24/01/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

"Un morto su due è morto in area non critica"

I dati sulla mortalità, dal 21 febbraio al 17 novembre, presentati da Zaia

"Un morto su due è morto in area non critica"

VENETO - "Volevo darvi due dati sulla mortalità - ha detto il presidente Luca Zaia - Dati che partono dal 21 febbraio al 17 novembre. I deceduti in area critica (ovvero in terapia intensiva) sono stati 434 rappresentano il 14,2% dei morti. Ma in area non critica sono morti 1700 pazienti, il 56% dei morti totali. Un morto su due è morto in area non critica. E 698, ovvero il 23% nelle Rsa".  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Da oggi è in vigore il nuovo Dpcm: ecco cosa cambia
CORONAVIRUS IN ITALIA

Oggi entra in vigore il nuovo Dpcm