05/12/2020

AUTOSTRADA A 13

Un incidente da incubo ma per fortuna nessuno ha perso la vita

Nell'inferno di lamiere, una vettura distrutta contro un Tir, un’altra incastrata sotto una autocisterna

ROVIGO - Le due scene che si sono presentate ai soccorritori sono state allucinanti, nel primo pomeriggio di mercoledì 18 novembre: una vettura distrutta contro un Tir, un’altra incastrata sotto una autocisterna, che le aveva tranciato la parte superiore. Un incubo, un inferno di lamiere. Per fortuna, però, non si contano vittime, per quanto ci siano due feriti gravi. Che, però, dovrebbero farcela. Si tratta delle due persone a bordo della Golf, un 37enne e una 30enne, originari della Romania e residenti nel Bolognese.

L’incidente tra auto e tir, secondo le prime ricostruzioni, si è verificato poco prima delle 14, a Villamarzana, in direzione Padova; poco dopo, almeno secondo le prime ricostruzioni, il secondo impatto, pure questo terrificante: un tamponamento che ha visto una vettura schiantarsi contro una autocisterna. Probabilmente, un tamponamento collegato al primo incidente. Incredibilmente - e per fortuna - il conducente della vettura non ha riportato traumi gravi. Pesanti, invece, le ripercussioni sul traffico, con le code che hanno raggiunto alcuni chilometri di lunghezza.

Sul posto, il personale della polizia stradale di Altedo e di Rovigo, assieme al Suem e ai vigili del fuoco. E' intervenuto anche l'elicottero dell'elisoccorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette