02/12/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

Bollettino: 2972 nuovi casi e 52 decessi

Zaia: "Sul Natale non siamo in grado di fare previsioni di alcun tipo"

luca zaia

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia

VENETO - Il presidente della Regione Luca Zaia ha, come sempre, aggiornato in diretta i Veneti sull'andamento del contagio da coronavirus in Regione. I tamponi sono 2.607.000 dall'inizio dell'emergenza, i test rapidi 658mila; nelle ultime 50.054 Veneti sono stati controllati con uno di questi due dispositivi; i positivi sono dall'inizio dell'emergenza 108938, con un aumento di 2972 nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 33,.807 persone; i ricoverati sono 3.192, con un aumento di 101 nelle ultime 24 ore; in terapia intensiva 291 persone, con un aumento di 11 degenti nelle ultime 24 ore. 3.019 i morti complessivi dall'inizio dell'emergenza, con un aumento di 52. I dimessi sono 5943, con un aumento di 80 persone.

"Molti ci chiedono se la curva stia flettendo - ha detto Zaia - Noi stiamo gestendo la situazione giorno per giorno. Pensiamo di essere nella parte alta della curva, speriamo che duri poco. Sul Natale non siamo in grado di fare previsioni di alcun tipo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette