29/11/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Una parola sola: grazie!"

L’Azienda Ulss 5 si rivolge agli operatori che, a ritmi serratissimi, continuano a fare tamponi per spezzare la catena del contagio

ROVIGO - "Una parola sola: grazie. A chi, anche oggi, ha lavorato nei nostri punti tampone con professionalità, disponibilità, attenzione, per spezzare la catena dei contagi. Mascherine, visiere, camici, calzari, distanziamento, regole da rispettare. Centinaia e centinaia di tamponi rapidi e molecolari eseguiti per stanare il nemico prima che faccia danni. Grazie a voi da tutta l’Azienda Ulss 5", sono le parole dell'azienda sanitaria locale rivolte ai operatori che a ritmi serratissimi continuano a fare tamponi per spezzare la catena del contagio.

"Noi con voi, in questo grande, grandissimo sforzo corale. Nessuno si salva da solo, sempre dalla parte del bene più prezioso: la salute".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette