24/10/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

"Mettete sempre la mascherina, anche con gli amici, è la mia preghiera ai veneti"

Zaia: "La situazione di oggi è sopportabile. Quella di domani non lo so. Da cosa dipende? Dalla mascherina"

L'elogio del presidente Zaia ai Carabinieri

VENETO - "Se tutti mettessimo la mascherina sempre ne usciremo prima sicuramente. Stiamo parlando della vostra salute ragazzi. Basta discutere su metro, non metro, mascherina non mascherina, mettetela e basta", sono le parole del presidente Luca Zaia che si rivolge, con un accorato appello, ai veneti.

Ieri ha avuto un incontro con il Ministro Speranza "Siamo preoccupati - continua Zaia - Io non porto avanti idee di lockdown, sarebbe una sconfitta ma non siamo in condizioni ora di arrivare al lockdown. Facciamo un lavoro di squadra, io sono convinto che qualche aggiustamento al dpcm va fatto. E' fondamentale che passi questa cosa della mascherina. Sono convinto che se la portiamo non ci prendiamo neanche l'influenza. Credo che faremo delle modifiche solo in un'ottica di incentivare l'uso della mascherina".

"Io non sono ottimista o negativo, io cerco di essere sempre obiettivo. Dico ai cittadini che la situazione di oggi è sopportabile. Quella di domani non lo so. Da cosa dipende? Dalla mascherina. Non è una banalità. Mettete sempre la mascherina, anche con gli amici, è la mia preghiera ai veneti".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette