27/10/2020

LA FESTA DELLA POLIZIA

Celebrata la ricorrenza di San Michele Arcangelo, Santo Patrono della Polizia di Stato

La cerimonia si è svolta questa mattina nel Tempio della Rotonda

ROVIGO - Questa mattina, martedì 29 settembre, anche nel capoluogo polesano si è celebrata la ricorrenza di San Michele Arcangelo, proclamato Santo Patrono della Polizia di Stato. La cerimonia si è svolta nella splendida cornice del Tempio della Beata Vergine del Soccorso, detto “La Rotonda”, in virtù della sua pianta ottagonale regolare.

Alla liturgia hanno preso parte le autorità civili, militari e religiose.

La Santa Messa è stata officiata dal Vescovo della Diocesi di Adria e Rovigo Monsignor Pierantonio Pavanello e concelebrata da Don Gianni Vettorello, Cappellano della Polizia di Stato. Al termine della messa sono stati consegnati i riconoscimenti al personale dipendente che si è particolarmente distinto in operazioni di Polizia.

Encomio concesso al Sostituto Commissario Claudio Silvetrin; al Vice Ispettore Giuliano Marella; al Vice Ispettore Stefano Zangheratti e all'assistente Capo Coordinatore Pier Paolo Sparapan. "Per aver svolto una laboriosa indagine che si è conclusa con il deferimento alla Autorità Giudiziaria di 29 persone responsabili di falsità ideologica relativamente al rilascio e rinnovo di carte di qualificazione del conducente CQC per autisti professionisti".

Lode concessa all'Assistente Capo Fabio Ferrari perché "Dando prova di capacità professionali ed intuito investigativo, espletava un’attività di polizia giudiziaria conclusasi con l’arresto di due cittadini italiani, responsabili di coltivazione e detenzione di circa 6 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette