24/09/2020

TRA VILLE E GIARDINI

Il Ferragosto della Rassegna propone un trittico di grandi eventi musicali per tutti i gusti

Arrivano Teresa De Sio, Antonio Sorgentone and his band e i Calibro 35

ROVIGO - Il Ferragosto di Tra ville e giardini propone un trittico di grandi eventi musicali per tutti i gusti, abbinati a tre scorci da visitare assolutamente nel Polesine: Teresa De Sio, Antonio Sorgentone and his band e i Calibro 35.

Si comincia il 18 agosto, ore 21.30, con un altro concerto imperdibile, Teresa De Sio nel parco di Tenuta Restelli a Boccasette-Porto Tolle (Ro), uno dei tre giardini storici polesani disegnati dall'architetto Jappelli: due ettari a matrice romantica, recentemente recuperati, risalenti alla seconda metà dell'Ottocento, con una fitta vegetazione e due laghetti. Il live s’intitola "Puro desiderio” come l’ultimo album uscito l’anno scorso, il primo autobiografico, dedicato all’amore e alla voglia di vivere, fatto di suoni caldi in set semiacustico. Ad accompagnare Teresa De Sio, tre straordinari musicisti e polistrumentisti (Francesco Santalucia, tastiere sintetizzatori elettronica e percussioni, Marco Bartaccioni, steel, pedal steel e chitarre, Pasquale Angelini, batteria). E’ un concerto potente, intenso ed emozionante ove la musica e le parole si rincorrono, il desiderio allo stato impuro si mostra chiaro e bellissimo. Il Puro desiderio è il motore del mondo. In scaletta anche gli evergreen di Teresa e le incursioni nel mondo poetico dell’amico Pino Daniele.

Il 19 agosto, alle 21.30, ci si cala nella storia del piccolo Comune di Ceneselli (Ro), ricordando le "stagioni liriche" degli anni Trenta, quando nell’allora spazio dietro le scuole elementari, oggi parco pubblico ribattezzato Arena don Arrigo Ragazzi, l’illustre cinesellese maestro Bonafini, primo trombone ormai in pensione dell’orchestra della Scala diretta da Arturo Toscanini, faceva convergere i suoi amici orchestrali per una stagione estiva "fuori porta". In quello spazio si esibisce un pianista virtuoso ed acrobatico, Antonio Sorgentone, rivelazione di Italia’s got talent 2019, che con la sua band, porterà una ventata di musica anni Cinquanta, tra rockabilly, swing e boogie woogie.

Infine, tutti a Melara (Ro), la punta ovest del Polesine, nell’area verde Pennacchioni (impianti sportivi), il 20 agosto alle 21.30, per godersi l’ultimo live tour della band Calibro 35 col nuovo album Momentum. Questo disco rappresenta un nuovo punto di partenza per una delle formazioni contemporanee che più è riuscita a superare declinazioni di genere e forme espressive, mantenendo una personalità totalmente risconoscibile e apprezzata a livello internazionale. Momentum rappresenta la necessaria svolta per sondare come si possa fare musica al giorno d’oggi: una riflessione sull’attualità, capace di far tesoro di ciò che c’è stato per andare oltre, col fermo intento di realizzare un’opera destinata a rimanere. I Calibr 35 sono Enrico Gabrielli, fiati e organi, Massimo Martellotta, chitarre e lap steel, Fabio Rondanini, batteria e percussioni, Luca Cavina, basso e alla produzione Tommaso Colliva.

Tra Ville e Giardini XXI è promossa ed organizzata da Provincia di Rovigo, co-finanziata da Regione del Veneto Reteventi, sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, con l’organizzazione tecnica di Ente Rovigo Festival e la collaborazione dei Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Costa di Rovigo, Fratta Polesine, Lendinara, Melara, Polesella, Porto Tolle, Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette