02/06/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

L'appello di Zaia ai giovani: "Si allo spritz, ma con mascherina e distanti tra voi"

Il presidente: "Continuo a vedere foto e video di aperitivi senza regole. Vi prego basta"

Zaia si rivolge ai maturandi che affronteranno l'esame di maturità

Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto

VENETO - "Continuo a vedere video e foto che denunciano persone in giro senza la mascherina. Me li mandano i giovani, alcuni dei quali sono i primi a chiedere interventi e nuove chiusure. Personalmente, credo ancora nel dialogo. Non credo di debba mandare la gente con le manette, si deve fare un lavoro di squadra. Ragazzi, nessuno vi vieta lo sptriz, ma evitate assembramenti e mettete la mascherina". E' l'appello lanciato da Zaia ai giovani Veneti, per una movida responsabile.

"Si tratta di un sacrificio di 10 giorni, per capire se siamo di fronte a un virus che si è attenuato oppure ancora con una bestia cattiva - ha prseguito - Volete avere sulla coscienza un bimbo immunodepresso, o un anziano? E' chiaro che nessuno vuole farlo consapevolmente, ma può accadere".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette