28/09/2020

CORONAVIRUS A ROVIGO

Il Polesine piange altri due morti a causa del virus

Si è spenta una ospite dell'Iras che era stata ricoverata in geriatria, e una anziana di Ficarolo

“Preoccupati per la sanità polesana”

L'ospedale San Luca di Trecenta

ROVIGO - Un bollettino, purtroppo, piuttosto pesante, quello diramato dall'Ulss 5 nella giornata di domenica 19 aprile, sul coronavirus in Polesine. Numeri che si inseriscono comunque nell'andamento decrescente del contagio, ma che contemplano anche due vittime, la cui positività risale a settimane addietro. Ad aggravare il bilancio, poi, la deflagrazione di un focolaio di coronavirus agli Istituti Polesani di Ficarolo (LEGGI ARTICOLO), nei quali, già da qualche tempo, stavano emergendo positività ai test condotti.

Due, appunto, le persone decedute. La prima è Maria Lucia Bazzani, 73 anni, di Ficarolo, molto nota in paese, pensionata dopo una vita passata come dipendente di una coop che si occupava di pulizie, anche nel Municipio del paese. Era stata ricoverata, secondo la ricostruzione dell'Ulss, in Malattie Infettive il 1° aprile a seguito di un contatto in ambito familiare ed era stata trasferita in terapia intensiva a Trecenta il giorno seguenti. E' deceduta nel pomeriggio di sabato 18 aprile.

La seconda deceduta è una donna del 1928, residente a Rovigo ma ospite dell’Iras, l'Istituto rodigino di assistenza sociale, la casa di riposo del capoluogo. Era stata ricoverata il 16 marzo in Malattie Infettive, ha eseguito un primo tampone che era risultato negativo. Trasferita in Geriatria, il 7 aprile ha avuto un riscontro di positività e quindi è stata portata in area Covid a Trecenta. E' deceduta nella serata di sabato 18 aprile. La signora presentava delle gravi patologie correlate.

La triste conta delle vittime spentesi in Polesine è, quindi, di 23 persone totali. 21 polesani e due persone, una di Este e una di Solesino, che sono decedute a Trecenta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette