29/05/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Nonostante i divieti entrano nei parchi per prendere il sole e passeggiare

In troppi, ancora, continuano ad ignorare il divieto

Nonostante i divieti entrano nei parchi per prendere il sole e passeggiare

ROVIGO - Ancora in troppi non lo capiscono. Siamo ancora nel pieno del contagio da coronavirus e non è assolutamente il momento di abbassare la guardia. Nonostante questo, molte persone tengono comportamenti assolutamente irresponsabili, in grado di pregiudicare tutti gli sforzi che si stanno facendo per contenere e vincere l'epidemia. Nelle ultime 24 ore la sola polizia locale ha comminato sanzioni amministrative a otto persone.

Il personale della Polizia di Stato, in particolare gli uomini delle Volanti, hanno invece sanzionato dieci persone, alcune delle quali erano nei parchi - chiusi al pubblico con ordinanza del sindaco - a prendere il sole, oppure sulle ciclabili a passeggiare, nonostante le medesime ciclabili siano state chiuse, sempre con ordinanza del sindaco. Impossibile pensare, visto il lasso di tempo trascorso dal momento in cui queste misure sono entrate in vigore, a ignoranza del provvedimento.

Sempre il personale delle Volanti, nella giornata di sabato, si è imbattuto nel caso, magari più poetico, ma al pari ingiustificabile, di una coppia, lei di Rovigo, lui di Modena, che ha deciso di riunirsi nonostante i divieti. Anche in questo caso, inevitabile la multa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette