21/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Polesine a quota 111 contagiati: 28 nuovi casi in una giornata

16 positività sul territorio oltre a medici e pazienti del caso Trecenta e al paziente di Urologia

"Tamponi a sorpresa e a campione? Non è escluso"

Tamponi per il coronavirus

ROVIGO - Oltre agli 11 casi di Trecenta, dove si è scatenato il contagio nei reparti di Riabilitazione e Lungodegenza (LEGGI ARTICOLO) e al caso del paziente di Urologia risultato positivo (LEGGI ARTICOLO) si registrano 16 nuovi casi che "vengono dal territorio", ovvero si tratta di tamponi fatti alcuni giorni fa nell'ambito della ricerca dei contatti dei positivi, messa in campo dal servizio di igiene e sanità pubblica, rimasti fermi per giorni nel laboratorio di Padova fino ad oggi. 

Sale quindi a quota 28 il numero dei contagiati in una sola giornata. Il Polesine raggiunge quota 111 positivi. 

"Desidero ribadire – dice il Direttore Generale – che, nonostante i nuovi casi, la provincia di Rovigo è quella con minor numero di positività e di  ricoveri ospedalieri. Un grazie ai polesani, il cui comportamento in questi giorni pesanti di restringimento delle abitudini personali, è responsabile e coscienzioso. Ripeto che in Polesine non vi è tuttora nessun focolaio, ma molte delle positività sono legate a contatti con casi positivi di altre province (Padova, Verona, Mantova, Ferrara) .Oggi i nuovi casi territoriali sono numerosi, ben 16; ma questo numero è in buona parte legato al fatto che sono arrivati tutti insieme gli esiti di tamponi eseguiti tra il 19 e il 24 marzo 2020; non è da intendersi come un improvviso aggravamento della situazione. Abbiamo situazioni di varia età, con parecchi giovani, distribuite, come residenza su tutto il Polesine. Tutte  queste persone sono state  poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva. Anche in questo numero di positività balza all’occhio che una buona parte delle cause di contagio è avvenuta fuori provincia e tra familiari”. Il dr. Compostella precisa: "12 sono isolamento domiciliare dal momento del sospetto; 3 sono stati ricoverati ieri in Malattie infettive, e un caso in Terapia intensiva a Trecenta. Sale così a 33 il numero dei ricoverati : 8 in terapia intensiva a Trecenta ( e questo numero vi dà la gravità di questa malattia); 26 tra  Malattie infettive e Pneumologia a Rovigo ( questi pazienti nei prossimi giorni saranno trasferiti a Trecenta) , a questi si aggiungono i 7 ricoverati a Trecenta in area Covid. C’è da registrare il quinto paziente guarito, che rimarrà però ricoverato in ospedale di comunità perché il resto della famiglia è in isolamento domiciliare e quindi non può tornare a casa".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette