31/03/2020

VENETO

La Regione Veneto in campo per sostenere cultura, spettacolo e sport

L'assessore Corazzari conferma i tavoli di confronto regionali

La Regione Veneto in campo per sostenere cultura, spettacolo e sport

VENEZIA - Tre collegamenti in videoconferenza dell’assessore regionale Cristiano Corazzari per fare il punto sui problemi dei settori sport, spettacolo e cultura. “Abbiamo esaminato la bozza del decreto che contiene i possibili interventi a sostegno dei tre settori - spiega Corazzari dopo gli appuntamenti - un decreto che gli addetti ai lavori attendono da giorni, nutrendo la speranza che il governo dedichi la giusta attenzione a questi settori”.

“L’epidemia Covid-19 sta provocando ferite dolorosissime ai settori della cultura e dello sport e a tutti i comparti economici a essi collegati, che necessiteranno di lunghe ed efficaci cure per essere rimarginate - ha aggiunto l’assessore - tutti i livelli istituzionali hanno il dovere di attivarsi per uscire da questa crisi che si sta abbattendo più pesantemente proprio sulle attività che si basano sulla relazione tra le persone. Insieme dobbiamo scongiurare il rischio di perdere un patrimonio inestimabile, fatto di risorse umane e artistiche, una ricchezza straordinaria soprattutto per la nostra regione, ai primi posti al mondo per l’offerta culturale e tra le prime in Italia per l’attività sportiva, per l’associazionismo e per i risultati conseguiti dai suoi atleti in ambito agonistico”.

Corazzari ha assicurato che questi tavoli di confronto rimarranno attivi anche nelle prossime settimane, sia per lo scambio di informazioni sia per elaborare delle proposte da portare in sede di Conferenza delle Regioni e al governo. Inoltre, l’impegno è indirizzato a potenziare il portale della cultura e a dare vita a nuovi progetti digitali. “La Regione - ha concluso - sta già fornendo tutto il proprio sostegno alla diffusione di iniziative online delle quali i cittadini possono fruire da casa. Si tratta di azioni encomiabili, che ci consentono di mantenere viva la nostra grande comunità culturale, magari anche avvicinando nuove persone ai tanti nostri tesori. Mi riferisco ai tour virtuali realizzati da musei e collezioni, ma anche all’iniziativa denominata ‘Una stagione sul sofà’, proposta del Teatro Stabile del Veneto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette

Clamoroso: scoperta una pizzeria aperta. Arriva la denuncia
CORONAVIRUS IN POLESINE

Pizzeria aperta nonostante i divieti